NBA - Chauncey Billups: "Ecco perché Carmelo Anthony non riesce più a trovare un posto nella NBA"

11.07.2019 20:50 di Redazione Pianetabasket.com   Vedi letture
NBA - Chauncey Billups: "Ecco perché Carmelo Anthony non riesce più a trovare un posto nella NBA"

A 35 anni, Carmelo Anthony troverà nuovamente un posto nella NBA? Certo, l'ala non è più il giocatore che era, e i suoi ultimi esperimenti falliti con i Thunder e a Houston hanno raffreddato aspettative ed eccitazione. E se le qualità del tiratore del vecchio Knick non sono scomparse, non rimane che, come spiega in dettaglio Chauncey Billups, pensare che sia principalmente un problema di mentalità.

"Mi sento male per Melo perché era un buon compagno di squadra", dice il suo ex sia ai Nuggets che ai Knicks. "Si è allenato tutti i giorni, non ha perso una partita. Ma quello che posso dire, e ho detto a Melo, è che segnare 30 punti in ogni partita era troppo importante per lui. Perché ci sono stati incontri in cui ha segnato 20 o 22 punti, abbiamo vinto e lui era infastidito. E poi c'erano gare in cui ha segnato 36 punti, ed era lì per festeggiare con i ragazzi, e non si poteva perché avevamo perso. Segnare 30 punti era troppo importante per lui.

Il motivo per cui non ha più un posto in campionato, quando merita di esserci, è che non ha preso questo rinculo mentale per dire, 'OK Entrerò in campo per giocare contro le second unit, sono pronto ad aiutare. Non riesco a finire le partite, ma posso aiutare. Lui non è ancora lì mentalmente pronto a farlo."